Il più grande uomo scimmia del pleistocene

Book Time

Non sono un grandissimo lettore (e questo credo di averlo già scritto/detto tante di quelle volte) però ho sul groppone una bella sfilza di libri abbastanza consumati. C'é un problema però: fino a ieri ho letto praticamente sempre gli stessi libri. Prediligo i romanzi fantasy (dai quali la mia carriera da lettore ha avuto inizio) e di tanto in tanto vago in qualche scenario fantascientifico. Capita di rado che scelga libri fuori dal mio personale ordinario ma, fortunatamente, chiedo e ricevo ottimi consigli. Il consiglio mi arriva (ovviamente) da Noemi (andate a farvi due salti sul suo blog) che a sto giro mi ha consigliato questo: Il Più Grande Uomo Scimmia del Pleistocene di Roy Lewis (giornalista inglese).

Il libro, piccolo ma ricco, racconta di una famiglia di primati e di come, attraverso mille mila problemi e peripezie, riesce ad evolvere per diventare, un giorno, ciò che siamo noi oggi. Ovviamente non leggerete di scimmie che si tolgono le pulci a vicenda tutto il giorno ma di un primate in particolare che, grazie al suo brillante cervello, permetterà alla propria famiglia di superare le prime avversità dell'umanità.

La storia viene raccontata da uno dei figli di questa numerosa famiglia (più che di primati sembra si parli di vere e proprie persone) e, poco alla volta, ci presenta personaggi sempre più strambi (come il mai-contento Zio Vania) ed eventi che vanno dal tremendamente crudo al leggerissimamente divertente (mia definizione personale). Comunque sempre umoristico (non comico, attenzione) questo piccolo volume vi regalerà momenti belli e brutti, vi ritroverete incollati alle pagine a seguire tutto ciò che succede. Dalla scoperta del fuoco sino al perfezionamento delle armi e della caccia, dagli esperimenti del piccolo William sull'ammaestramento del cane fino alla scoperta del barbecue. Che dire se non: divertentissimo e inaspettato.

Non sono un gran recensore (non sono nemmeno un piccolo recensore... non lo sono e basta) quindi vi spingo a leggere questo piccolo libro che sicuramente vi rilasserà e divertirà come ha fatto con me. Buona lettura!

Saluti.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Si lo è! :) breve e leggero, lo si legge in una volata :)

      Elimina

Lascia un commento...