Ancora Skyrim, le mie microguide

Yes, it's Skyrim Time again!

Ultimamente, grazie alla splendida notizia riguardante l'uscita dei DLC di Skyrim su PS3, sono di nuovo preso da questo strabiliante titolo. Non ho più nulla da fare nel gioco ormai se non raccattare gli ultimi urli del drago che stanno ancora nascosti qua e la tra le lande gelide del nord di Tamriel. In attesa delle nuove avventure concesse da Dawnguard e Dragonborn, per non parlare poi del tempo che mi porterà via Hearthfire (io voglio tre grandissime magioni completamente arredate), ho rispolverato l'hard disk del mio Mac ed ho trovato delle micro-guide di Skyrim che ho scritto l'anno scorso. Putroppo blogger non permette di condividere PDF quindi metterò le micro-guide come immagini. Queste riguardano principalmente le sotto-missioni del gioco. Un sistema di quadratini da colorare (chiamarlo sistema rende la mia idea all'avanguardia) vi permetterà di tener traccia del quanto vi manca per completare la missione. Stampatele quanto prima se siete niubbi di Skyrim altrimenti, immagino, saranno inutili! Oggi vi propongo quella delle Pietre di Barenziah e quella della Gilda dei Ladri (quelle che penso mi siano venute meglio).

Ricerca Meticolosa: Le Pietre di Barenziah. Questa missione inizierà nell'istante in cui, con una Gemma Insolita nell'inventario vi recherete da due personaggi a Riften. Uno è Maul proprio all'ingresso della città mentre l'altra è Vex, ladra della Gilda dei Ladri sotto la città. Entrambi vi diranno che la pietra è speciale ma da sole non valgono nulla. Dovete trovarne ben 24 sparse qua e la per Skyrim. Una volta fatto (usate la guida per le locations di ogni pietra) tornate da Vex che vi manderà a cercare la Corona di Barenziah; portategliela e lei si occuperà dell'ingioiellamento della stessa dando nuova vita alla Corona. La Corona completa vi concederà un bonus che non comparirà nella lista degli effetti attivi ma vi permetterà di trovare moltissime gemme (normali e grezze) all'interno dei sotterranei. Non saprete più che farvene ad un certo punto!

Riportare agli antichi fasti la Gilda dei Ladri. Sicuramente, e lo dico per esperienza, questa è una missione lunga e possibilmente snervante. Una volta completate le missioni principali della Gilda dei Ladri sarà vostro dovere prendere le redini della gilda e farvi riconoscere il titolo di Capogilda. Tuttavia questo è impossibile perché la gilda ha perso il proprio smalto a causa di Mercer Frey che ha rubato e scialacquato tutto il denaro che la compagnia aveva accumulato nei secoli. Dovrete quindi riconquistare i territori di Skyrim e svolgere delle missioni speciali per ottenere il controllo delle principali città: Solitude, Whiterun, Markarth e Windhelm. Una volta fatto (seguendo la guida) tornate alla Gilda e diventate, a tutti gli effetti, il Capo della Gilda. In ricompensa: una nuova armatura e una consistente somma periodica (si ripristina in qualche giorno) nel baule della gilda.

La prossima volta vi posterò la mia guida agli Urli dei Draghi e quella delle Maschere dei Sacerdoti del Drago, giusto per restare in tema. Spero che apprezziate il mio aiuto! Se ci sono dubbi o errori nelle guide segnalatemelo e provvederò a correggere le pagine.

Saluti!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento...